Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

VACCINI: RITARDI E PROTESTE

Continuano le incertezze e i ritardi sulla tabella di marcia della vaccinazione dei cittadini fragili. Anche la Regione Piemonte, che sulla carta aveva stabilito tempi e procedure ben definite, sta facendo fatica a mantenere gli impegni assunti con le associazioni. Per denunciare pertanto queste disfunzioni venerdì 2 aprile la nostra collaboratrice Simona Valinotti è stata intervistata dalla TGR-RAI del Piemonte ed ha esposto la sua esperienza di persona non vedente colpita però anche da altre problematiche fisiche. La FISH-Piemonte, di cui APRI-onlus fa parte, sta seguendo attentamente la situazione e resta a disposizione per fornire informazioni più dettagliate. Chi intendesse dunque fare domande potrà telefonare a Pericle Farris al numero: 324 - 33.04.350.

Ci giungono invece notizie più positive dalla Liguria. Da mercoledì 7 aprile, alle ore 23,00, la piattaforma di prenotazione di quella regione ha iniziato ad accettare l'iscrizione delle persone disabili gravi (art. 3, comma 3 legge 104/1992). La prenotazione non dà certezze comunque sulla data di vaccinazione. Gli iscritti verranno avvisati successivamente dalle ASL di competenza. L'informazione ci è stata fornita dal delegato RP Davide Buda presso FISH-Liguria.