Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

VACCINI: IL PROTOCOLLO DELLA REGIONE PIEMONTE

Dopo diverse discussioni, incontri e proposte, si è finalmente concordato, con i responsabili delle vaccinazioni della regione Piemonte, un protocollo il più possibile agile e funzionale. In base a questo accordo la persona disabile si dovrà recare, a partire dal 18 marzo 2021, dal proprio Medico di Base chiedendo di essere inserita nella piattaforma di prenotazione riservata ai portatori di handicap grave, (art. 3, comma 3 legge 104/1992). La medesima procedura vale anche per i familiari conviventi.
Se la persona con disabilità è assistita da caregiver volontari questi ultimi dovranno recarsi anch'essi dal proprio medico di base e chiedere di essere inseriti nella piattaforma fornendo il nominativo ed il Codice fiscale del disabile che seguono.
Qualora la persona con disabilità fosse altresì supportata da affidatari o personale specializzato a contratto (es. OSS, collaboratori domestici, ecc…) anche queste figure dovranno recarsi presso il proprio Medico di Base e indicare nominativo e codice Fiscale della persona con disabilità per la quale lavorano.
Per ulteriori informazioni telefonare in sede centrale al seguente numero: 011.664.86.36 chiedendo in particolare di Pericle Farris (cell. 324.04.333.50). Si ricorda infine che la vaccinazione contro il Covid-19 è assolutamente volontaria e discrezionale.